Indietro

Spazio esterno ai locali senza pagare tasse

Approvato dalla Giunta il disciplinare rivolto agli esercizi di somministrazione, artigiani del settore alimentare e alimentari

LIVORNO — La Giunta comunale ha approvato infatti il disciplinare che regola in via transitoria, per il periodo dal 1 giugno al 31 ottobre, le occupazioni di suolo pubblico da parte degli esercizi di somministrazione, e la relativa procedura e modulistica.

Sia per l’ampliamento che per le nuove occupazioni di suolo pubblico, per tutto il periodo indicato, il Comune non chiederà il pagamento della Tosap.

“Il senso di questo provvedimento – come ricorda il sindaco Luca Salvetti – è quello di dare concretamente una mano a ristoranti, pub, bar, pasticcerie, che sono stati fortemente danneggiati dal lungo blocco delle attività dovuto dalle restrizioni per il coronavirus”.

“Anche la ripresa non sarà facile perché le misure igienico sanitarie sul distanziamento e il divieto di assembramento rendono necessario che i tavoli stiano a una distanza notevole tra loro e il rischio, se lo spazio non è sufficiente, è quello di dover ridurre appunto le postazioni e il numero di clienti e relativi incassi”. Da qui la possibilità per i locali di ampliare lo spazio all’esterno fino al 100% o di chiedere l’uso di suolo pubblico per chi non lo ha mai chiesto prima.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it