Indietro

Riciclaggio internazionale, superblitz in Toscana

un elicottero della Guardia di Finanza
un elicottero della Guardia di Finanza

Perquisiti dalla Finanza 10 indagati per associazione a delinquere, con 4 arresti. Sequestrati nel livornese una villa milionaria e 4 auto di lusso

TOSCANA — L'operazione è scattata all'alba: decine di finanzieri con il supporto di un elicottero hanno perquisito dieci persone indagate nell'ambito di un'inchiesta su un'organizzazione criminale accusata di autoriciclaggio internazionale e gravi danni nei confronti di 53 persone in difficoltà economiche e bisognose di liquidità. Durante il blitz sono stati sequestrati una villa situata a Livorno e quattro autovetture di lusso.

Le perquisizioni in Toscana sono state messe in atto a Firenze, Pisa, Cecina, Livorno, Portoferraio, Follonica.

Le persone coinvolte nell'inchiesta sono imprenditori, professionisti e dipendenti di società italiane e inglesi. Due sono stati arrestati in carcere, altri due ai domiciliari mentre i rimanenti sei sono indagati a piede libero.

L'associazione a delinquere operava oltre che in Toscana anche in Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Campania, Puglia e Lombardia.

I soldi sporchi venivano trasferiti in una banca degli Emirati Arabi.

Notizia in aggiornamento


Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it